I portieri d’albergo e gli addetti alla reception accolgono e registrano gli ospiti in hotel, alberghi e altre strutture ricettive. Assegnano le camere, consegnano le chiavi, forniscono informazioni sui servizi forniti, effettuano prenotazioni, gestiscono la disponibilità delle camere, presentano fatture o ricevute agli ospiti in partenza e incassano i pagamenti(ILO, 2018).

Probabilita di rischio basato sullo studio di Frey e Osborne

Caratteristiche del gruppo di professioni e occupazioni simili

Addetto/addetto alle informazioni ai clienti

Gli addetti alle informazioni ai clienti forniscono o acquisiscono direttamente informazioni per telefono o tramite email relative alle sistemazioni per il viaggio, descrivono i prodotti o servizi di un’organizzazione, registrano e salutano gli ospiti e i visitatori, prendono appuntamenti, collegano le telefonate e raccolgono informazioni per sondaggi o per candidature(ILO, 2018).

  • Agente di viaggio e impiegati nella agenzia di viaggio
  • Addetto/addetta al Call Center
  • Operatore/operatrice al centralino telefonico
  • Portiere di hotel
  • Impiegato
  • Receptionist (generale)
  • Ricercatore/ricercatrice, intervistatore/intervistatrice per indagine e ricerche di mercato
  • Addetto/addetto alle informazioni al cliente non altrove classificati

Impatto tecnologico

Le attività dei receptionist degli alberghi sono già state in gran parte influenzate da internet e sono ormai diversi anni che la maggior parte delle prenotazioni alberghiere viene effettuata online attraverso i portali di prenotazione. Molti alberghi hanno programmi di gestione e di prenotazione delle camere che sono collegati ai portali web ed è pertanto più semplice e veloce verificare le disponibilità. Anche le chiavi delle camere digitali sono più comuni (BENBRIA , 2016).

D’altra parte, nessuna macchina potrà mai sostituire un caldo sorriso di benvenuto. Un contatto umano potrebbe farti sentire a casa anche a miglia di distanza. I portieri di albergo hanno bisogno di investire in formazione sulla comunicazione interpersonale. Uno studio dell’International Journal of Contemporary Hospitality Management (giornale internazionale dell’ospitalità contemporanea) ha rilevato che i clienti diffidano dell’introduzione dei nuovi sistemi perché pensano sia riconducibili a tagli dei costi. Tuttavia, se i clienti hanno percepito i cambiamenti come una migliore esperienza al cliente, non hanno percepito nessun disagio. (Dataconomy, 2016)

Esempi

Categories: Livello 2